“La buona strada. Percorsi per l’autonomia dei giovani”: il 15 luglio l’evento del progetto Giovanisì in diretta Facebook

0
51

“La buona strada. Percorsi per l’autonomia dei giovani“. Questo il titolo dell’evento in programma il prossimo 15 luglio (dalle ore 15.00 fino alle ore 16.30) in diretta streaming sulla pagina Facebook del progetto Giovanisì dove, chi lo vorrà, potrà condividere la diretta sul proprio profilo personale o su altre pagine del social network. Un progetto che sembra quasi fare il paio con il ciclo di corsi in modalità webinar messo in campo dalle Delegazioni ONB di Emilia Romagna-Marche e Toscana-Umbria per “aiutare” i giovani neo laureati in Biologia a sostenere la prova dell’Esame di Stato che li abiliterà poi alla professione.

L’iniziativa è promossa da Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, e sarà un momento per fare il punto sulle opportunità messe in campo in favore dei giovani, ma anche per confrontarsi con altre buone pratiche di politiche giovanili italiane ed europee.

Durante l’iniziativa, interverranno, per le Regioni Italiane, Chiara Criscuoli, responsabile Ufficio Giovanisì della Regione Toscana; Marina Mingozzi, P.O. Politiche Giovanili della Regione Emilia-Romagna e Galileo Lorenzo Sciarretta, delegato del Presidente alle Politiche Giovanili della Regione Lazio.

Saranno inoltre previsti alcuni contributi video di Regioni Europee che presenteranno le proprie buone pratiche di politiche giovanili. In particolare, queste saranno raccontate da Emilia Dolovački (Progetto “Regional Youth Compact for Europe”, Serbia – Balcani Occidentali), da Andrea Bernert-Bürkle (Progetto “Summers School”, Regione Baden-Württemberg – Germania) e Barbara Harterink (Progetto “EVS 4 Inclusion”, Contea di Vestland – Norvegia).

Consultando la news dedicata sul sito di Giovanisì si potranno trovare tutti i dettagli dell’evento. Per dare maggiore visibilità all’appuntamento gli organizzatori invitano a condividere l’evento Facebook dell’iniziativa e, durante la diretta, a condividere il post sui propri profili e pagine fb.