Coronavirus in Emilia-Romagna, scuola: febbre da misurare e pediatra da avvertire, compiti dei genitori

0
31

Ci dovranno pensare i genitori ad avvisare il pediatra o il medico di famiglia quando un alunno mostra sintomi sospetti da coronavirus. Lo prevede il rapporto «Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia» messo a punto da Istituto superiore della Sanità , Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, Inail, Fondazione Bruno Kessler, Regione Veneto e Regione Emilia-Romagna. Il coinvolgimento diretto delle famiglie riguarda anche «il controllo della temperatura corporea del bambino a casa ogni giorno prima di recarsi a scuola». 

L’articolo completo su www.corrieredibologna.corriere.it