Mesotelioma: cellule estratte dal paziente, ‘restituite’ al malato dopo averle stimolate in laboratorio contro il tumore

0
19

Ancona – L’immunoterapia diventa personalizzata per combattere il mesotelioma pleurico, il cancro che colpisce la sottile membrana che riveste la pleura e che è associato all’esposizione, professionale o ambientale, all’amianto. La nuova frontiera è rappresentata dall’immunoterapia a base di cellule dendritiche: queste ultime sono ricavate con un prelievo di sangue dal paziente, vengono elaborate in laboratorio attraverso una complessa procedura, addestrate a stimolare la risposta immunitaria e poi reinserite nel corpo del malato. Ogni paziente riceve una dose ‘su misura’ di cellule dendritiche stimolate in laboratorio.

L’articolo completo su www.insalutenews.it