DALL’EMILIA ROMAGNA ARRIVA LA PRIMA NOCE BIOLOGICA ITALIANA

0
6

È emiliano-romagnola la prima noce biologica italiana e arriva dai filari del delta del fiume Po. Nel pomeriggio gli assessori regionali all’Agricoltura e al Bilancio, Alessio Mammi e Paolo Calvano, faranno visita ai noceti e all’impianto di essiccazione e calibratura del prodotto, finanziati con i fondi europei del Piano regionale di sviluppo rurale (PSR).

A presentare la novità agroalimentare è Gianluca Vertuani, presidente del Consorzio noci del Delta del Po nonché presidente di Confagricoltura Ferrara e vicepresidente di Confagricoltura Emilia Romagna: “Distintività, qualità e identità territoriale caratterizzano la nostra noce biologica, in commercio entro l’anno. Questo progetto dà vita a una nuova filiera agrifood, tracciata e orientata a un mercato in continua crescita quindi capace di garantire un reddito all’agricoltore e creare occupazione»”.

L’articolo completo su www.corriereortofrutticolo.it