Depressione. Ne soffrono in 85mila: “Con il Covid peso economico destinato ad aumentare in maniera preoccupante”

0
15

Il periodo di isolamento sociale dovuto all’emergenza Coronavirus ha portato alla luce il delicato tema della Salute Mentale, tanto che l’Oms ha parlato di un’emergenza Covid-19 anche psichica, data dall’aumento di disturbi quali ansia e depressione. Si stima siano circa 85mila le persone che in Emilia-Romagna soffrono di depressione maggiore, la forma più grave, di questi solo quasi il 50% viene diagnosticato e trattato.

A causa della malattia, nella Regione 2 residenti ogni 100mila abitanti hanno ottenuto una prestazione previdenziale per invalidità o inabilità nel 2015, con un costo pari a circa 9.500 euro a persona. Inoltre, oltre 11mila persone con depressione maggiore non rispondono ai trattamenti, secondo la rielaborazione su base regionale dei dati dello studio epidemiologico italiano Dory, volto a identificare, attraverso un’analisi di database amministrativi, i pazienti affetti da depressione resistente.

L’articolo completo su www.quotidianosanita.it