Infarto gravissimo salvato da una macchina di supporto alla circolazione

0
9

Un infarto gravissimo trattato con successo grazie alla collaborazione tra la Cardiologia del Policlinico di Modena, diretta dal professor Giuseppe Boriani, e la Cardiochirurgia dell’Hesperia, con il cardiochirurgo dottor Paolo Cimato. Giancarlo, il paziente, è un ingegnere modenese di 73 che nel pieno dell’estate è giunto al Pronto Soccorso del Policlinico in elisoccorso in condizioni di massima gravità. Oggi il paziente sta bene ed è stato dimesso, dopo più di 50 giorni di degenza. “È stata una dura battaglia, ma l’ingegnere ce l’ha fatta, dopo un complesso iter ospedaliero”, racconta il professor Giuseppe Boriani. “Tutto è iniziato con un dolore al petto molto intenso, di tipo cardiaco, mentre lavorava in giardino a Montese, poi si è verificato un improvviso precipitare della situazione, fino al suo arrivo in eliambulanza al Policlinico.

L’articolo completo su www.tecnomedicina.it