Covid, c’è chi non guarisce del tutto. “Possibili postumi, anche per il resto della vita”

0
8

Problemi respiratori, ansia, depressione, conseguenze cardiologiche. Sono solo alcuni dei postumi dalla Covid-19 lasciati in eredità ad alcuni pazienti della prima ondata. Si tratta di un sottogruppo di persone molto eterogeneo – come spiega il direttore di Pneumologia e Terapia Intensiva Respiratoria del Sant’Orsola, Stefano Nava –  composto da pazienti giovani e anziani che hanno in comune i segni lasciati dal coronavirus a distanza di tempo.

L’articolo completo su www.bolognatoday.it