Navi da pesca all’opera a Cattolica per la raccolta dei rifiuti marini

0
5

Al porto di Cattolica è partito un progetto di raccolta, caratterizzazione e smaltimento dei rifiuti marini promosso dal Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Università di Bologna e dalla Cooperativa Mare. Finanziato dal FLAG (Fishery Local Action Group) Costa dell’Emilia-Romagna, il progetto è realizzato con il supporto di nove pescatori, di HERA e del Comune di Cattolica. Lo studio coinvolgerà imbarcazioni da pesca con caratteristiche (reti da imbrocco, volante e turbosoffiante) che fino ad oggi non erano mai state valorizzate per il loro possibile contributo nel recupero dei rifiuti marini.

L’articolo completo su magazine.unibo.it