Di nuovo in moto dopo il tumore: al Rizzoli ricostruzione spalla 3D

0
63

Il lieto fine è in sella alla sua moto, dove è iniziata la storia che lo lega oggi a Bologna. P.G., 40 anni, è un appassionato di due ruote. Fa una lastra che evidenzia una lesione alla scapola. All’inizio sembra benigna, poi la doccia fredda: osteosarcoma, tumore delle ossa raro quanto aggressivo.

Il centro di riferimento italiano è l’Istituto Ortopedico Rizzoli, dove P.G. viene visitato dal dottor Giuseppe Bianchi della Clinica di Ortopedia Oncologica diretta dal Prof. Davide Donati.

L’articolo completo su www.ior.it