Professioni sanitarie, “No all’emendamento in favore di AssoArpa: il ministro Speranza intervenga”

0
43

Biologi, Chimici e Fisici e Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro chiedono a Governo e Parlamento di respingere la norma che “lede i diritti di migliaia di lavoratori e svalutata la professione sanitaria”

«No all’emendamento in favore di AssoArpa: il ministro Speranza intervenga. Governo e Parlamento respingano la norma che umilia migliaia di lavoratori e svaluta la professione sanitaria». A chiederlo, in una nota congiunta, sono i vertici degli ordini professionali dei Biologi, dei Chimici e dei Fisici e Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, i quali puntano il dito contro il “correttivo” alla legge di Bilancio di cui è prima firmataria l’on. Chiara Braga. Un atto, quello proposto dalla deputata del Pd che, a detta dei tre enti di rappresentanza: “lede i diritti di numerosi professionisti sanitari”.

L’articolo completo su Panoramasanita.it