Monitoraggio intelligente per pazienti affetti da SLA

0
46

In occasione del Congresso della Società Italiana di Neurologia è stato premiato il progetto “Parola di Motoneurone” finalizzato a realizzare un sistema di monitoraggio intelligente e non invasivo per aiutare i clinici a valutare l’evoluzione della disartria nel paziente affetto da SLA. “Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Università Politecnica delle Marche e la Clinica di Neuroriabilitazione-AOU Ospedali Riuniti di Ancona – afferma il Rettore Prof. Gian Luca Gregori – mostrando come, in questo periodo, capacità collaborative e approcci multidisciplinari sono fondamentali per il progresso scientifico e per garantire il benessere delle persone più fragili”.

L’articolo completo su www.univpm.it