Come le particelle influiscono sul clima

0
30

L’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio  nazionale delle ricerche (Cnr-Isac) di Bologna ha condotto  osservazioni in continuo per un decennio presso il Nepal Climate Observatory at Pyramid, a 5.079 m di quota, nei pressi del campo base  per la salita sul Monte Everest, dove è possibile studiare la  formazione del particolato lontano dalle sorgenti antropiche. I  risultati – pubblicati sulla rivista Nature Geoscience – dimostrano  che grandi quantità di particelle si formano nelle valli himalayane a  partire da precursori gassosi di origine naturale e possono essere  trasportate in quota grazie ai sistemi dei venti di valle, fino in  alta atmosfera, e possono influenzare il clima agendo come nuclei di  condensazione delle nuvole.

L’articolo completo su www.cnr.it