Mille nuovi alberi messi a dimora nei parchi e nei giardini della città, il Sindaco: “Sostenibilità ambientale al centro” „

0
25

Aceri campestri, frassini, tigli, olmi ma, anche, alcune specie non autoctone particolarmente suggestive, come ginkgo e liquidambar: sono i mille nuovi alberi messi a dimora in queste settimane in molti parchi e giardini della città. Le nuove piantagioni fanno parte della proposta migliorativa formulata dall’aggiudicatario della gara d’appalto per la manutenzione pluriennale del verde pubblico di Bologna. Si tratta di piante giovani ma già formate (di altezza di poco superiore a 2 metri) scelte tra le specie più efficaci nella lotta all’inquinamento.

L’articolo completo su www.bolognatoday.it