“La qualità in ambito biologico e biotecnologico, un valore aggiunto per il settore agroalimentare, farmaceutico & binomio vincente per l’Ambiente”: il 31 marzo il webinar delle dalle Delegazioni Toscana Umbria ed Emilia Romagna Marche

0
213
La qualità in ambito biologico e biotecnologico, un valore aggiunto per il settore agroalimentare, farmaceutico & binomio vincente per l’Ambiente” questo il titolo del webinar organizzato dalle Delegazioni ONB di Toscana Umbria ed Emilia Romagna Marche, per il prossimo 31 marzo.  Tuttora in fase di accreditamento Ecm, l’evento, di cui (in basso) pubblichiamo il programma dettagliato con tutti i nomi dei relatori ed i vari titoli delle sessioni, andrà in onda su piattaforma multimediale dedicata (aula virtuale, webinar) in Fad sincrona.
 
A CHI SI RIVOLGE IL WEBINAR
La proposta formativa si rivolge, oltre che ai Biologi, anche a ChimiciFarmacisti ed a rappresentanti di altre professioni non sanitarie come AgronomiIngegneriArchitetti e Geometri. Lo scopo è quello di fornire loro le conoscenze utili per poter svolgere la propria attività in ambito manifatturiero, oltre che per concorrere alla qualità biologica di prodotti destinati al consumo umano e dei servizi connessi (come le analisi biologiche).
 
COSA SI APPRENDERA’
Il webinar – di cui responsabile scientifico è la dott.ssa Stefania Papa, consigliere ONB con delega alla Sicurezza Alimentare (nonché delegata ONB per le regioni Toscana-Umbria e per Accredia) – fornisce, infatti, le principali nozioni relative a qualità, certificazione ed accreditamento; illustra le norme ISO di interesse per i Biologi, gli enti normatori e quelli certificatori; il sistema qualità delle aziende e la relativa certificazione; la progettazione della qualità di un prodotto destinato al consumo umano; le metodologie di controllo e verifica in ambito agroalimentare e farmaceutico con particolare riguardo all’impatto ambientale.
 
QUALITA’ E CERTIFICAZIONE NELL’AGROALIMENTARE
Si ricorda che ai lavori della prima sessione, è prevista, tra gli altri, la partecipazione di rappresentanti di Accredia con i quali si discuterà anche di qualità, certificazione e sostenibilità sempre in riferimento al settore agroalimentare. Si tratta degli stessi temi già dibattuti, lo scorso 9 marzo, in occasione del convegno online dal titolo “Export e certificazione accreditata: un binomio vincente per le PMI” organizzato proprio dall’Osservatorio Accredia.
 
 
 
—————————————————————————–
 
LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA
La partecipazione all’evento del 31 marzo è gratuita ed è già possibile, per quanti fossero interessati a prendervi parte, formalizzarla. Per iscriversi, clicca qui

Attenzione: le iscrizioni si chiuderanno il 28/03/2021
 
 
 

 

N.B.

Per tutti gli eventi in modalità webinar che rilasciano crediti ECM si ricorda che per potervi accedere i requisiti sono:

    • aver partecipato per un minimo del 90% del tempo totale dell’evento – tempo calcolato dal suo inizio alla sua fine – che verrà registrato automaticamente dal momento della connessione dell’utente con account nominale, al momento della sua disconnessione (si deve utilizzare l’account che si ha comunicato precedentemente, non uno diverso);
    • superare con almeno il 75% di risposte esatte il questionario ECM
  • Chi entrerà in modalità ANONIMA non potrà avere accesso alla parte ECM, ne potrà richiedere alcun attestato di partecipazione all’evento.

 

 

Modalità di accesso al questionario ECM:

Per poter accedere al questionario nella piattaforma LMS dell’ONB https://onbfad.onb.it/ si ricorda che:

  • Se si è un utente già registratonella piattaforma LMS, si dovrà inserire il proprio CF e la propria password.
  • Se si è utente NON iscritto alla piattaforma LMS occorrerà allora inserire il proprio CF e la password provvisoria “Myonb1@FAD“.
  • Il questionario sarà visibile potrà essere compilato (con un massimo di 5 tentativi a disposizione) dalle ore 23:55 del 31/03/2021 alle ore 23:55 del 03/04/2021.
  • Si ribadisce ancora una volta che SOLO coloro i quali avranno seguito l’evento per un minimo del 90% del tempo totale – calcolato dall’inizio del corso fino alla fine – che verrà registrato automaticamente dal momento della connessione dell’utente con account nominale, al momento della sua disconnessione, e che avranno conseguito almeno il 75% di risposte esatte, acquisiranno i crediti ECM relativi.

 

  • L’ATTESTATO ECM non verrà rilasciato automaticamente dalla piattaforma: a seguito dell’incrocio dei dati (tempo di connessione dell’utente e superamento del questionario), e dopo la lavorazione del corso, per la quale il Provider ha 90 giorni, verranno inviati gli attestati ECM a tutti coloro che ne avranno diritto.