Ricostruito il processo cerebrale che scatena la fame: lo studio

0
126

Uno studio che ha visto coinvolti i ricercatori dell’Istituto Weizmann per le Scienze, insieme a quelli della Queen Mary University di Londra e della Hebrew University di Gerusalemme, ha permesso di ricostruire il meccanismo cerebrale che scatena la fame e, in particolare, come funziona nello specifico il suo principale “interruttore”, ovvero il recettore Mc4, che consente ad alcune persone di sentirsi sempre affamate, al di là di quanto cibo consumano.

L’articolo completo su tg24.sky.it