Biologico, 30 anni di opportunità: il 20 maggio il workshop organizzato dalle Delegazioni ONB di Toscana-Umbria ed Emilia Romagna Marche in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Viterbo

0
52

Biologico, 30 anni di opportunità“: questo il titolo del workshop organizzato dalle Delegazioni regionali ONB di Toscana-Umbria ed Emilia Romagna Marche in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Viterbo per il prossimo 20 maggio (dalle ore 14.30-17.30). Per i saluti di benvenuto e l’introduzione ai lavori interverranno il dott. Roberto Pretetti, segretario dell’Ordine Dottori Agronomi e Forestali di Viterbo; la dott.ssa Stefania Papaconsigliere ONB(con delega alla Sicurezza Alimentare) di cui è anche delegato alle regioni Toscana ed Umbria oltre che per Accredia, il dott. Donato Ferrucci, presidente dell’ODAF Viterbo e la Sen. Fulvia Michela Caligiuri, membro della 9a Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) di palazzo Madama.
In questa stessa sede verranno gettate le premesse per il prossimo corso teorico-pratico che si svolgerà in quattro giornate (15-16-23-24 Giugno 2021) e dal titolo “Consulente per la certificazione dei prodotti biologici. Trasformazione, Commercio ed Etichettatura” (clicca qui per iscriversi).
Parteciperanno all’evento del 20 maggio: la dott.ssa Mariagrazia Lanzanova, delegata per Accredia che terrà una relazione su “L’agricoltura e la certificazione dei prodotti biologici in italia: un settore in crescita“; il dott. Giuseppe Romano, presidente dell’Associazione Italiana Agricoltura Biologica (“L’agricoltura biologica in Italia: dall’associazionismo ai movimenti di consumo” l’argomento del suo intervento); e, per il Mipaaf(Ministero Politiche Agricole e Forestali), la dott.ssa Giovanna Rivieccioche parlerà del “futuro del biologico: il nuovo Reg UE 2018/848 tra prospettive e i nuovi temi“, rappresentati degli Enti che poi patrocineranno il corso teorico-pratico programmato pr il prossimo mese di giugno.
Negli altri interventi ci sarà spazio e tempo per parlare del “Biologico“, della sua “storia” e “dimensione professionale av(vincente)” con il dott. Ferrucci; per fare il punto sullo stato dell’arte del “biologico nella ricerca e nella formazione universitaria” con il professor Roberto Mancinelli del Dipartimento DAFNE (Università degli Studi della Tuscia di Viterbo); o per parlare con “l’Agronomo vis-à-vis approfondendo i temi legati al “Regolamento CEE 2092/1991” ed “al Regolamento UE 2017/625” con l’avv. Daniele Pisanello(Ufficio Legale Asso.Cert.Bio), esperto di legge alimentare e, ancora, per discutere di “Biologico tra simbologia e comunicazione: dal proponimento al di(segno)” con il dott. Nicolò Passeri, consigliere ODAF Viterbo nonché docente di Marketing Agroalimentare.

La locandina del workshop

Per partecipare è necessario iscriversi attraverso il link
https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_rVslLoNFRsixRqHiTtWMag

Prima dell’avvio del seminario, che verrà condotto attraverso l’uso della piattaforma Zoom, verrà inviata una mail con il LINK per collegarsi al webinar. Per informazioni: inviare una mail a info@agronomieforestali.viterbo.it.

In virtù dell’accreditamento, l’ODAF di Viterbo per i Dottori Agronomi e Forestali riconoscerà n. 0,375 CF Professionali.