I livelli di anticorpi neutralizzanti predicono l’efficacia di un vaccino

0
74

La quantità di anticorpi neutralizzanti sviluppati in seguito a un vaccino anti-covid o a una guarigione naturale è altamente predittiva del livello di protezione immunitaria che si avrà nel tempo. A breve potrebbe insomma bastare una semplice analisi del sangue per capire come la copertura offerta dai vaccini cambi nel corso dei mesi, quanto a lungo un guarito si possa considerare protetto da nuove infezioni, o quanto un nuovo vaccino ancora in fase di test sia efficace contro la CoViD-19.

L’articolo completo su www.focus.it