Crioterapia per congelare il tumore. Tecnica utilizzata per la prima volta in Italia allo IOR

0
11

Un tumore benigno ma che cresce aggressivo nei tessuti, può generare grandi masse che provocano forti dolori, compressione di organi interni e difficoltà motorie.

Ad oggi la fibromatosi desmoide, che se trattata chirurgicamente ha un’altissima possibilità di recidiva, è affrontata con sedute di chemioterapia per bloccare la crescita del tumore. La massa però in questo modo rimane, e con essa i disturbi che provoca.

L’articolo completo su www.insalutenews.it